MONDO NEWS

MONDO NEWS

PENSARE,INFORMARSI E' GRATUITO

Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure.

martedì 3 dicembre 2013

ALLUVIONE A PESCARA,SITUAZIONE DRAMMATICA: UN MORTO,CITTA' SOMMERSA DALL'AQUA.

Situazione drammatica a Pescara, colpita dal ‘Super-Ciclone’ che da sabato imperversa al centro/sud. Una donna è morta annegata in un sottopasso sommerso dall’acqua. La vittima, Anna Maria Mancini, aveva 57 anni ed era originaria di Santa Teresa di Spoltore. . La donna era rimasta intrappolata nella sua auto in un sottopasso allagato. Per le operazioni di recupero sono intervenuti sul posto i sommozzatori dei vigili del fuoco e della polizia. La donna era dispersa dalle 5.30 circa di questa mattina quando aveva contattato il marito chiedendo aiuto e riferendo di stare annegando. Il sottopasso e’ ricoperto da oltre tre metri e mezzo di acqua. A Pescara per il maltempo disposta la chiusura per due giorni (oggi e domani) di tutte le scuole di ogni ordine e grado.


La decisione è stata presa dall’assessore alla Protezione civile di Pescara Berardino Fiorilli e dall’assessore alla Pubblica istruzione Roberto Renzetti viste le condizioni meteorologiche fortemente avverse della notte e della giornata odierna, con diverse strade cittadine impraticabili. La chiusura, rende noto il Comune, sarà valida per gli studenti e per il personale scolastico dunque docenti, dirigenti e operatori. Il fiume Aterno-Pescara è ai limiti di guardia, in alcune zone fuori città è già tracimato: per l’apertura della diga di Penne si attente una piena d’acqua nelle prossime ore nella zona delle golene, che sono state in via precauzionale già chiuse. La Polizia municipale rende noto che per diversi allagamenti sono chiuse al transito Via D’Annunzio, Via Pindaro, Via Salaria vecchia (per il crollo di un muro di contenimento). C’è un metro d’acqua in Via Alento, nella zona del carcere di San Donato che potrebbe essere evacuato. Chiusa anche la riviera sud Pescara-Francavilla, si segnalano alberi caduti in Via Marconi, in strada San Silvestro e in Via Catani. Chiusi alcuni svincoli della Pescara-Chieti nella zona industriale. Chiusi i sottopassi della circonvallazione verso Francavilla. Evacuate circa 100 famiglie da piazza Alcyone, dove c’è un metro d’acqua. Nella zona dei colli è chiusa per smottamento Via Prati verso Spoltore, mentre è stata riaperta via Caravaggio. Situazione grave anche in zona ospedale, per una “bomba d’acqua” arrivata dai colli.

FONTE

FONTI CORRELATE:

MALTEMPO: SITUAZIONE DRAMMATICA IN PROVINCIA DI CHIETI.

PER MAGGIORI DETTAGLI SULLA SITUAZIONE ANDARE AL SITO: METEOWEB