MONDO NEWS

MONDO NEWS

PENSARE,INFORMARSI E' GRATUITO

Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure.

venerdì 17 gennaio 2014

L'ISTITUTO IDROGRAFICO PORTOGHESE EFFETTUA RICERCHE SULLA PIRAMIDE SCOPERTA NELLE ISOLE AZZORRE.

La stampa portoghese ha riportato la notizia della scoperta di un grande piramide che si trova nel fondale dell’oceano atlantico, scoperta effettuata da Diocleziano Silva tra le isole di São Miguel e Terceira nelle Azzorre del Portogallo.  Secondo le notizie più accreditate, la struttura sarebbe perfettamente squadrata e orientata nei punti cardinali.  Le stime attuali ottenute utilizzando la tecnologia digitale GPS, mettono in evidenza l’altezza della piramide che sarebbe di circa 60 metri con una base di 8000 metri quadrati. L’ Istituto Idrografico della Marina del Portogallo ha attualmente il compito di analizzare i dati per determinare se la struttura è artificiale.


“La piramide è perfettamente sagomata e apparentemente orientata dai punti cardinali”, ha detto Silva Diário Insulare, al giornale locale.”
La piramide è stata trovato in una zona del medio Atlantico ed è sommersa da circa 20.000 anni.  Mentre la Marina portoghese non ha ancora determinato le origini, molti potrebbero chiedersi perché questo non è stato riferito prima della fine del 2012. Certamente il NOAA che studia l’attività vulcanica nell’area della piramide avrebbe scoperto la piramide attraverso immagini sonar,  in quanto la zona è fortemente studiata a causa di una intensa attività vulcanica.  O il NOAA non è ancora arrivato alla piramide per studiarla oppure stanno nascondendo ciò che hanno trovato, oppure la piramide non esiste. 

Per supportare ulteriormente l’idea che questa piramide potrebbe essere stata costruita da diverse civiltà, archeologi dell’Associazione portoghese della ricerca archeologica hanno recentemente scoperto prove che sull ‘isola di Pico, vivevano alcune tribù della regione delle Azzorre, prima dell’arrivo di migliaia di portoghesi. Ad oggi, non esiste ancora una spiegazione per chi ha creato l’arte rupestre trovata sulle isole. La piramide è stata costruita per caso da una civiltà esistita prima dei portoghesi?

Le Azzorre sono una regione interessante in quanto sono una catena di nove isole vulcaniche, suddivise in tre gruppi principali che si trovano a circa 930 miglia a ovest di Lisbona.  Sono tutte situate intorno alle linee di faglia tra il Nord America, Eurasia e la placca tettonica africana. Un luogo interessante per avere una piramide viste le qualità energetiche spesso associate con le piramidi.
Il video sotto illustra alcune informazioni interessanti che esplorano l’autenticità della storia e la posizione possibile della piramide delle Azzorre, utilizzando visivamente alcune mappe.  È importante notare che le coordinate esatte della piramide non sono state rilasciate. Egli ritiene che ci può essere una scoperta di altre 2 piramidi nell’area circostante, come immagini suggeriscono che ci potrebbe essere un collegamento di una progetto simile a quella delle piramidi costruite in Egitto.