MONDO NEWS

MONDO NEWS

PENSARE,INFORMARSI E' GRATUITO

Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure.

venerdì 25 ottobre 2013

NETTA RIPRESA DELL'ATTIVITA' SOLARE: FLARE DI CLAMME M 9 DIRETTA VERSO IL CAMPO MAGNETICO TERRESTRE.

La scorsa notte l’area attiva AR1877 si è resa protagonista di un forte flare solare di classe M9, determinando negli ultimi giorni un’attività particolarmente accentuata. L’evento, ripreso come al solito dal Solar Dynamics Observatory (SDO) della NASA, sembra aver innescato un’espulsione di massa coronale diretta verso la Terra, ma il cui orario di arrivo non è ancora stato reso noto.
Attualmente il disco della nostra stella è caratterizzato da due macchie solari con un campo magnetico beta-gamma-delta, capaci di eruzioni solari molto intense. Le previsioni della NOAA stimano una probabilità del 40% di brillamenti di classe M nelle prossime ore, e una probabilità del 5% di flare di classe X. Tra il 20 ed il 22 Ottobre, il campo magnetico terrestre ha ricevuto tre colpi di striscio dalle nubi di plasma e dalle particelle cariche del vento solare innescato dalle suddette tempeste, capaci di generare deboli eventi geomagnetici alle alte latitudini e persino un vero e proprio tsunami di plasma emerso dal luogo dell’esplosione. Con l’avvicinarsi del mese di Dicembre, il Sole sembra tornare in gran forma. Proprio in tempo per il picco massimo del ciclo undecennale previsto a cavallo tra il 2013 ed il 2014.

FONTE