MONDO NEWS

MONDO NEWS

PENSARE,INFORMARSI E' GRATUITO

Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure.

giovedì 12 dicembre 2013

SCOPERTO UN NUOVO GAS SERRA 7 MILA VOLTE PIU' POTENTE DEL CO2: SI CHIAMA "PERFLUOROTRIBUTILAMMINA".

Nell’atmosfera della Terra c’e’ un gas serra nuovo, che finora non era mai stato considerato, e che ha un effetto 7mila volte piu’ elevato rispetto all’anidride carbonica: si chiama ‘perfluorotributilammina‘ (Pftba) ed e’ stato appena scoperto dagli scienziati del Dipartimento di Chimica all’Universita’ di Toronto, in Canada. I gas serra si chiamano cosi’ perche’ si comportano proprio come i vetri di una serra per la coltura delle piante: lasciano passare i raggi del Sole in arrivo sulla Terra, ma poi li ‘intrappolano’ nell’atmosfera impedendo che fuoriescano di nuovo verso lo spazio.

Il Pftba non esiste in natura, e’ stato impiegato dalla meta’ del Ventesimo secolo per diverse applicazioni, tra cui la costruzione di dispositivi elettrici, ed e’ ancora oggi utilizzato in diversi liquidi impiegati a livello industriale per testare le apparecchiature elettroniche. Al momento, dicono gli esperti, “non sono noti processi capaci di rimuovere o distruggere il Pftba nella bassa atmosfera e per questo ha un tempo di permanenza davvero alto, nell’ordine delle centinaia di anni”. “La perfluorotributilammina – ha concluso Cora Young, che insieme ad Angela Hong e a Scott Mabury ha compiuto la scoperta – permane nell’atmosfera davvero a lungo, e ha un’efficienza radiativa molto elevata”: quest’ultimo parametro rende la molecola un gas serra molto efficiente, e quindi piu’ pericoloso per l’atmosfera. “A causa di queste sue caratteristiche, ha un potenziale impatto sul riscaldamento globale molto alto. Calcolato su una finestra temporale di 100 anni, che e’ la vita media del Pftba, una singola molecola di perfluorotributilammina ha lo stesso impatto sul riscaldamento globale di 7.100 molecole di anidride carbonica”.

FONTE