MONDO NEWS

MONDO NEWS

PENSARE,INFORMARSI E' GRATUITO

Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure.

giovedì 12 dicembre 2013

ENORME UFO ENTRA NEL VULCANO POPOCATEPET. L'AVVISTAMENTO SIMILE A QUELLO DI OTTOBRE 2012.

La presunta presenza di un Ufo nel cratere del vulcano Popocatepetl, ripreso in Messico due anni fa, aveva causato sconcerto e confusione nella popolazione locale, malgrado la comunità scientifica continuava a diffondere scetticismo riguardo all’episodio. Era il 25 ottobre 2012 quando alle 20.45 ora locale, una delle telecamera usate per monitorare l’attività del vulcano, a circa 65 chilometri da Città del Messico, aveva ripreso un oggetto luminoso in discesa nel cratere. Le immagini sono state poi presentate nel telegiornale della sera del canale Televisa: l’oggetto appariva di forma cilindrica, probabilmente metallico o comunque brillante, di grandi dimensioni, e sembrava muoversi a una velocità superiore a quella di un aereo.


Il giornalista  Joaquin Lopez Dóriga di Televisa presentò il video del 25 Ottobre 2012, in cui si poteva  osservare un UFO di forma cilindrica della lunghezza di 1000 metri, entrare nel cono vulcanico del Monte Popocateplet. Nessun velivolo può avvicinarsi al vulcano per un aerea interdetta al traffico aereo di circa 10 miglia. La videocamera che aveva registrato il misterioso oggetto appartiene al gruppo di telecamere di sorveglianza del centro di allarme geologico e vulcanologico messicano CENAPRED. “Molti ricercatori, – afferma Lopez – sono rimasti sbalorditi dalla presenza di questo enorme oggetto e non sanno dare  una spiegazione plausibile.
(sotto il video dell’UFO avvistato il 25 Ottobre 2012).

La possibilità che si sia trattato davvero di un Ufo era stata accolta dai dubbi della comunità scientifica locale, ma le analisi svolte  successivamente dal CENAPRED – Centro Nacional de Prevención de Desastres, e dal centro ufologico locale, sembrano non dare più spazio a dubbi. Quel misterioso oggetto cilindrico è caduto all’interno del cono vulcanico del Popocatepetl e nessuno è riuscito ad identificarlo. Le possibilità, dicono al CENAPRED, che un oggetto spaziale possa cadere sul Popocatepetl e nel cono vulcanico è di 1 su 276 miliardi. Quindi l’ipotesi della caduta di un bolide (meteora) per gli esperti non era possibile e ammettono di non aver mai visto un bolide cosi compatto nella sua caduta, dato che solito frammentarsi all’impatto con l’atmosfera.

NUOVO AVVISTAMENTO UFO SUL POPOCATEPETL

Sono le ore 03.20 del mattino, quando ancora una volta, a distanza di due anni, le telecamere di sorveglianza del Vulcano Popocatepetl, registrano un enorme oggetto cilindrico, che ad una velocità impressionate si dirige all’interno del cono vulcanico del Monte Popocatepetl. Le immagini diffuse da Marco Antonio Rodriguez e dal Centro Ufologico CIRCAC, stanno già facendo il giro del mondo. Il filmato è simile a quello registrato il 25 Ottobre 2012, dove appunto di osserva un oggetto di forma cilindrica della lunghezza di circa 600 metri, entrare nel cratere del Popocatepetl.  Anche questa volta gli esperti si ripetono asserendo che,  le possibilità, che un oggetto spaziale possa cadere nel cono vulcanico è rarissimo. Quindi l’ipotesi della caduta di un bolide o di una meteora, per gli esperti non è possibile, anche perchè, meteore o bolidi, durante la loro caduta sono solito frammentarsi all’impatto con l’atmosfera. Guardate il filmato!

IL VIDEO RECENTE