MONDO NEWS

MONDO NEWS

PENSARE,INFORMARSI E' GRATUITO

Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure.

venerdì 13 dicembre 2013

YELLOWSTONE,IL VULCANO CHE POTREBBE ESPLODERE IN AMERICA.

Il super vulcano Yellowstone è una minaccia ancora più grande di quanto si pensasse, i Geologi della University of Utah, hanno recentemente scoperto che la camera magmatica è circa 2,5 volte più grande di cio’ che si è sempre pensato. Da una simulazione in laboratorio si è potuto affermare che se il vulcano dovesse esplodere oggi, andrebbe a mandare una nube di cenere fino a 1.000 miglia di distanza, lasciando due terzi degli Stati Uniti inabitabile. Il team ha scoperto una caverna sotterranea di 90 chilometri di lunghezza che contiene fino a 600 km cubi di roccia fusa. Il professor Bob Smith della University of Utah, ha dichiarato: ”Abbiamo lavorato per un lungo periodo di tempo, e abbiamo sempre pensato che sarebbe stato grande, ma questo risultato è stupefacente.” Per misurare le dimensioni della camera magmatica sotterranea , il team di ricerca ha utilizzato una serie di sismometri collocati intorno al parco”.

Il dottor Jamie Farrell, parte del team di ricerca, ha dichiarato: “Noi registriamo terremoti in ed intorno a Yellowstone, e misuriamo le onde sismiche mentre viaggiano attraverso il terreno. Le onde viaggiano più lentamente attraverso il materiale caldo e parzialmente fuso. Con questo, possiamo misurare ciò che è sotto. “Yellowstone è il più grande supervulcano sul continente ed ha eruttato più volte negli ultimi due milioni di anni. Il Parco Nazionale è famoso per il suo lago di lava sotterraneo che alimenta le sue sorgenti termali iconici. La maggior parte della roccia fusa si trova a pochi chilometri sotto la superficie terrestre. Smith ha aggiunto che i ricercatori non hanno potuto dire se il supervulcano possa eruttare di nuovo, ma alcuni sono della convinzione che un’eruzione è sulla buona strada, nonostante il vulcano erutti ogni 700 mila anni. 

FONTE: CENTRO METEO ITALIANO